Con il sostegno all’On. Radin, la nostra chance a Plenković In evidenza

On. Furio Radin On. Furio Radin

Venerdì 7 ottobre 2016, la Giunta Esecutiva dell’Unione Italiana, nel corso della sua XXXIII Sessione per corrispondenza, d’intesa con il Presidente dell’Assemblea dell’UI, Roberto Palisca, ha ritenuto che i contenuti del Programma di Governo della Repubblica di Croazia per il quadriennio 2016-2020, riferiti alle Comunità Nazionali, concordati tra il Presidente della CDC-HDZ e candidato a Presidente del Governo Croato, Andrej Plenković e i rappresentanti/deputati delle Minoranze Nazionali eletti al Sabor croato e i “Punti prioritari per la realizzazione del Programma Operativo per la Minoranza Nazionale Italiana” concordati tra il Presidente della CDC-HDZ e candidato a Presidente del Governo Croato, Andrej Plenković e il Deputato della Comunità Nazionale Italiana al Sabor croato, On. Furio Radin, offrono sufficienti garanzie in tema di diritti minoritari e di diritti specifici della Comunità Nazionale Italiana in Croazia, tali da sostenere il Deputato della Comunità Nazionale Italiana al Sabor croato, On. Furio Radin, nell’esprimere il suo appoggio alla candidatura del Presidente della CDC-HDZ, Andrej Plenković, alla carica di Presidente del Governo Croato.

Pubblico di seguito la Conclusione N° 284 della Giunta Esecutiva dell’Unione Italiana e il relativo articolo apparso sule pagine de “La Voce del Popolo” dell’odierna edizione: http://reader.editdigital.hr/

 

 

 
 

 

Sì, accetto i cookie per avere la migliore esperienza possibile su questo sito web.