Il nostro omaggio per centesimo anniversario del Repubblica di Albona. In evidenza

Sabato, 27 marzo 2021, l’Unione Italiana e la Comunità degli Italiani “Giuseppina Martinuzzi” di Albona hanno ricordato ieri il centesimo anniversario del Repubblica di Albona.

Nel corso della cerimonia abbiamo deposto una corona di fiori ai piedi del monumento recentemente eretto dalla Municipalità in ricordo dello sciopero dei minatori passato allo storia come Repubblica di Albona, nella Piazza insanguinata - Krvova Placa, a Vines-Vinež.

Daniela Mohorović, Presidente della CI di Albona, ha portato il saluto a nome del sodalizio e dell’On. Furio Radin, impossibilito a partecipare, illustrando le ragioni e il significato dell’odierno evento.

La ricostruzione dei fatti storici è stata presentata dal Prof. Tullio Vorano.

Marin Corva, Presidente della Giunta Esecutiva dell’Unione Italiana ed io abbiamo rimarcato l’importanza della cerimonia e degli ideali che all’epoca i minatori, di varie nazionalità, cultura e lingua, vollero perseguire a difesa dei diritti dei lavoratori, costretti a insostenibili condizioni di lavoro e per affermare i valori della libertà contro le violenze degli squadristi fascisti che, come noto, picchiarono a sangue il leader sindacale dei minatori, Giovanni Pipan, dando l’avvio  allo sciopero del 2 marzo 1921 (uno dei numerosi che si susseguirono dall’apertura della miniera), poi soffocato nel sangue l’8 aprile. Tra i leader dello sciopero vi furono infatti molti italiani. Abbiamo anche avanzato la proposta che accanto alla targa che ricorda lo sciopero, venga posta una in lingua italiana, che la denominazione della piazza sia bilingue e che la app creata per ricordare la Repubblica di Albona sia anche in italiano, offrendo la disponibilità̀ dell’UI alla copertura dei relativi costi. Infine, abbiamo invitato i connazionali di Albona a dichiararsi italiani al censimento della popolazione che si terrà nell’autunno prossimo e a sensibilizzare sul tema le nuove generazioni.

Alla cerimonia, svoltasi nel rispetto delle misure anti Covid, sono intervenuti numerosi soci della Comunità degli Italiani di Albona, nonché la Presidente e l’ex Presidente della CI di Pisino, Nensi Rabar e Graziella Paulović.

La giornata si è conclusa con la visita guidata della bellissima cittadina. La nostra guida è stato il bravissimo e colto Prof. Tullio Vorano, che ci ha svelato i segreti del borgo istriano.

La visita è iniziata con la suggestiva telling story sulla vita di Giuseppina Martinuzzi, di Vedrana Juričić, dell'Associazione Istra Inspirit.

https://lavoce.hr/cronaca/cronaca-istriana/a-vines-per-onorare-i-minatori

https://www.rtvslo.si/capodistria/radio-capodistria/notizie/istria/100-anni-fa-lo-sciopero-nella-miniera-di-albona/574589

 
 

 

Sì, accetto i cookie per avere la migliore esperienza possibile su questo sito web.