Benvenuto

“Considerate la vostra semenza:

fatti non foste a viver come bruti,

ma per seguir virtute e canoscenza".      

(Dante Alighieri, La Divina Commedia, “Inferno”, Canto XXVI)

 

In un mondo globalizzato, in cui la ridondanza delle notizie spesso occulta la verità, dove l'apparenza, la rappresentazione del reale, prevalgono sulla realtà medesima, l'accesso alle fonti di informazione, la possibilità di verificarne la veridicità, l'abilità di saper distinguere il grano dalla pula, rappresentano dei requisiti indispensabili, oltre al sapere, per poter assumere decisioni appropriate.

Possedere e sviluppare una propria visione del mondo, quella della comunità di appartenenza e quella più ampia costituita dalla Terra sulla quale ci è dato vivere, guidati da saldi principi etici, significa pensare il mondo, il suo sviluppo sostenibile, ci consente di agire, di offrire il nostro chicco di grano per una civiltà fondata sulle idee di bellezza, verità, convivenza, giustizia, fraternità, diritto, pace, solidarietà, dono... L'etica della responsabilità, soprattutto per chi sceglie di mettere la propria esistenza al servizio della collettività, implica ascolto, informazione, comunicazione, dialogo, studio, partecipazione, confronto, trasparenza, condivisione, correttezza, consapevolezza, visione, scelta, azione... Con umiltà e amore, per la nostra Comunità di destino, nel rispetto dell'altrui integrità e libertà, per il diritto alla felicità di tutti noi e di coloro che verranno.

Benvenuto nella mia pagina Internet.

 

 
 

 

Sì, accetto i cookie per avere la migliore esperienza possibile su questo sito web.